L'associazione
Territorio
Link
La discografia
Glossario
Pagina principale
Appuntamenti
e-mail

 

La mia bela vègni a la finestra

 

La mia bela vègni a la finestra
che te farò sbassar un po' la grésta
le me parole te farà morire
cara mia bela vègneme a sentire.

Amore do, amore e amore avrò,
son le parole che trovar non so,
ma di baci un progno ti darò
se al mio cuor stringerti potrò.

Su 'sta contrada son vegnù a cantare
gh'è 'na butèla che me fa morire
e la me roba el gusto de magnare
e dai me oci el sono fa sparire.

E fin che mi canto o bel tesoro
dormì, sognème mi e sogni d'oro
sognè i pensieri che me infoga el core
sognème mi e pensa del me amore.

Se 'l son del cembalin v'à dismissiàda
no stè rabiarve che no' gh'è resóne
vegnì a l'arieta fresca, a la rosàda
vegnì un po' a sentir le me cansóne.

 

Testo e musica di nostra invenzione

Tutti i diritti sono riservati

 

Per contattarci: canzoniere@canzonieredelprogno.it

 

 

 

Free website counter