L'associazione
Territorio
Link
La discografia
Glossario
Pagina principale
Appuntamenti
e-mail

 

Tarcila ascolta la canzone

 

E Torcila dai quindici anni
la gavèva d'un caro bambin.

Tute le sere che andava a dormir
l'adormentava il suo caro bambin.

A mesanote vien casa Angiolino
prese la spada e ucise il bambin.

Chi sarà stato a uccidere il bambino
tuti dirano ceh son stata mi.

Ma Tarcila divota a Maria
fece parlare il suo caro bambin.

Parla pure mio caro bambino
e dimi almeno chi ti à fragelà.

Fragelarmi è stato mio padre
che mi voleva tanto ben.

Poco dopo rivava i gendarmi
e lo fecero prigionier.

 


Informatore: Drezza Elda (Illasi 1913)


 

Per contattarci: canzoniere@canzonieredelprogno.it

 

 

 

Free website counter