L'associazione
Territorio
Link
La discografia
Glossario
Pagina principale
Appuntamenti
e-mail

 

Il cacciatore nel bosco

 

Il cacciatore nel bosco
vide una contadinella,
era graziosa e bella, graziosa e bella
il cacciatore s'innamorò.

E se la prese per mano
se la condusse a sedere
e presa dalla gioia e dal piacere
la novellina si addormentò.

Mentre la bella dormiva
il cacciatore vegliava,
pregava gli uccelletti che non cantassero
perchè la bella potesse a dormir.

Quando la bella si sveglia
il cacciatore non c'era:
ahimè! m'ài rotto il velo, m'ài rotto il velo
cuore crudele tu mi ài tradì.

No, no, non sei tradita
nemen quel traditore,
io sono quel giovinotto, quel cacciatore
 son la delissia del tuo bel cuor.

 

 

Di nostra memoria

 

Per contattarci: canzoniere@canzonieredelprogno.it

 

 

 

Free website counter